Servizi

ISTITUTO OTTICO CIARONI:
I NOSTRI SERVIZI PROFESSIONALI

  • Analisi visive optometriche

  • Topografia corneale

  • Aberrometria

  • Ipovisione

  • Applicazione personalizzata
    di lenti a contatto

  • Riassetto occhiale

  • Riparazione occhiali

visite optometriche

Analisi visive optometriche

Si tratta di esami in grado di definire e quantificare i difetti visivi con mezzi ottico-fisici, permettendo un’eventuale correzione e miglioramento.

Il primo step dell’esame consiste nello scambio di informazioni tra te ed il nostro optometrista con l’obiettivo di ricostruire una storia completa sulla tua salute. Successivamente si passa a quantificare l’entità del tuo problema visivo. In particolare, misureremo la tua acuità visiva eseguendo dei test da diverse distanze. Il risultato del test verrà scritto sotto forma di frazione per quanto riguarda il visus, un esempio può essere 6/10. Il numero 6 corrisponde alla linea che sarai riuscito a leggere senza errori, mentre il numero 10 corrisponde alla dimensione delle  lettere più piccole dell’ottotipo(tabella con tutte le varie dimensioni di lettere). Una condizione normale è quella di 10/10.

La lente necessaria a correggere il difetto visivo viene espressa in diottrie.

Ad esempio in caso di miopia potrebbe essere -3,00, in caso di ipermetropia +1,00  ed in caso di presbiopia +2,50.

Oltre al test di lettura, nel nostro negozio potrai effettuare una serie di altri test, come: topografia corneale computerizzata, aberrometria e valutazione dell’ipovisione.

topografia corneale ottica pesaro ciaroni

Topografia corneale

Si tratta di una diagnosi breve ed indolore computerizzata che, attraverso un cheratoscopio traccia una mappa della cornea, misurando con precisione la sua curvatura.  La cornea è responsabile per il 70% della messa a fuoco dell’occhio. Una cornea normale ha una curvatura uniforme, mentre una situazione con una curvatura irregolare indica una visione  non ottimale. La mappa viene evidenziata con colori diversi a seconda della curvatura rilevata dallo strumento. I colori freddi indicano una zona piatta, mentre i colori tendenti al rosso indicano una maggiore curvatura. Il vantaggio di questa pratica è il fatto che rende visibile quello che con le tecniche convenzionali non si riesce a vedere. Questo esame è molto utile anche per verificare la presenza di malattie come il cheratocono,  di abrasioni corneali, irregolarità di astigmatismo conseguenti a trapianti di cornea e la quantificazione esatta degli astigmatismi corneali.

Nel nostro istituto ottico viene sempre utilizzata per costruire lenti a contatto su misura.

aberrometro

Aberrometria

Un aberrometro è un dispositivo diagnostico che misura le aberrazioni di rifrazione dell’occhio. E’ utilizzato in chirurgia per garantire la massima precisione. Questo dispositivo provoca un leggero passaggio di luce attraverso l’occhio e verifica i punti dove arriva quando esce dall’occhio. Ciò consente ad un oftalmologo di misurare il fronte d’onda (il cambiamento della forma della parte anteriore delle onde luminose che escono dalla cornea). Immagina una luce che viaggia come un fascio di raggi, se si disegnano delle linee perpendicolari alle punte di un fascio di raggi di luce, si ottiene quella che viene chiamata una mappa del fronte d’onda.

Un occhio con la visione perfetta ha il fronte d’onda perfettamente piatto; il fronte d’onda di un occhio con disturbi  è irregolare. Tale misurazione è come un’impronta digitale, vale a dire che non esisteranno mai due mappe uguali.

L’aberrometria fronte d’onda non è utilizzata solo per determinare le cause di disturbi visivi, ma sono impiegate anche terapeuticamente a volte per correggere l’aberrazione sferica in pazienti con disturbi nella visione notturna.

Inizialmente, le aberrazioni venivano considerate di ordine inferiore. Ora invece, si sta approfondendo sempre di più questo tema in quanto fonte di effetti collaterali visivi dopo LASIK e altri tipi di chirurgia refrattiva causando aloni, immagini fantasma e altri sintomi visivi.

In generale, un aberrometro utilizza un processo in tre fasi:

  1. Un fronte d’onda passa attraverso l’apertura nella parte anteriore dell’occhio (pupilla), il vostro diametro della pupilla è misurato. Questa misura viene utilizzata per ottenere una forma di fronte d’onda di riferimento che rappresenta un occhio teoricamente perfetto che ha la stessa dimensione esatta della pupilla come la tua.
  2. Un fascio di luce viene proiettata nel tuo occhio e viene riflessa dalla retina. Il fronte d’onda della luce riflessa viene catturata dall’ aberrometro. Poiché nessun occhio è otticamente perfetto, tutti questi fronti d’onda contengono almeno alcune distorsioni.
  3. Una mappa aberrazione dell’occhio viene creata confrontando la forma del fronte d’onda catturato con quella del fronte d’onda di riferimento preimpostato, misurando tutti i punti di differenza tra i due. Successivamente viene creata una mappa del fronte d’onda del vostro occhio, chiamata “impronta digitale ottica” dal momento che non esistono due occhi che producono esattamente la stessa mappa.

Presso il nostro istituto ottico Ciaroni a Pesaro potrete effettuare questo esame in soli dieci/quindici minuti  ad un costo contenuto previo appuntamento.

IPOVISIONE

Ipovisione

L’ipovisione è una riduzione permanente della vista che non può essere curata appieno con l’ausilio di occhiali, lenti a contatto, farmaci o chirurgia oculare.

Le cause possono essere molteplici, ad esempio cataratta, retinopatia diabetica, distacco di retina,degenerazioni maculari, un inizio di glaucoma ecc. Questa condizione provoca dei disagi alla persona, in quanto non può svolgere le normali attività quotidiane come prima.

Gli esperti di Ciaroni, dopo aver svolto un accurato esame, cercheranno di attivare una riabilitazione funzionale visiva, ovvero massimizzare la visione rimasta attraverso ausili visivi, come gli occhiali telescopici o  prismatici, speciali lenti di ingrandimento o videoingranditori portatili o da tavolo.

contattologia ottica pesaro ciaroni

Applicazione personalizzata di lenti a contatto

Nel nostro negozio potrai trovare esperti in contattologia che ti aiuteranno ad esplorare il mondo delle lenti a contatto.

Ma cos’è questa contattologia?

E’ una branca della scienza che si occupa dell’applicazione di lenti a contatto. Si tratta di una combinazione di studi inerenti all’ ottica, alla geometria, biologia, fisiologia. I metodi che usano i cheratometri computerizzati non possono sostituire l’applicatore di lenti a contatto, ma senza alcun dubbio facilitano e migliorano la qualità del lavoro. L’applicazione della lente deve essere estremamente personalizzata a causa delle molteplici geometrie, materiali, curvature etc, quindi è estremamente sconsigliato il “fai da te”.  Grazie al nostro supporto professionale, potrai scegliere la soluzione più adatta a risolvere  il tuo difetto visivo senza indossare gli occhiali!

Non perder tempo!

Prenota la tua visita in negozio per ricevere consigli personali sulla tipologia di lente a contatto più adatta a te e per ricevere supporto nell’applicazione delle lenti e riguardo alle modalità di conservazione e pulizia.

riassetto occhiale

Riassetto occhiale  

Tutti sappiamo quanto sia odioso quando gli occhiali scivolano sul naso. Spesso ci limitiamo a tirarli su, ma questo non impedirà il ripetersi della stessa situazione.

Per ovviare a questo problema,  porta i tuoi occhiali da noi!  Li adatteremo al tuo viso grazie a misure personalizzate e curveremo le aste in modo che possano seguire al meglio la conformazione del vostro orecchio e del vostro viso.

Ogni cliente ha esigenze diverse nel portare gli occhiali, soprattutto in relazione al suo problema visivo. Noi di Istituto Ottico Ciaroni, ti aiuteremo a risolvere tutti i piccoli problemi che rendono insopportabili i tuoi occhiali.
E’ tempo di dire basta a naselli stretti, tagli dietro le orecchie ed occhiali storti… porta i tuoi occhiali con stile e confort!

riparazione occhiali ottica pesaro

Riparazione occhiali

Ogni volta che la montatura si rompe è un dispiacere perché non sappiamo mai se è possibile ripararla o bisogna acquistarne una nuova.  

I danni che possono verificarsi sia alla montatura sia alle lenti sono diversi, i più comuni sono quelli relativi ai musetti e ai naselli. Il musetto è quella parte tra la parte frontale dell’occhiale e le aste unito dalle cerniere, solitamente si allenta o si perde la vite che unisce il “telaio” alle aste. In questo caso non è necessario acquistare un occhiale nuovo, ma semplicemente riportare la vite alla condizione originaria mediante l’aiuto di un piccolo cacciavite. I naselli sono delle parti in gomma che appoggiano sul naso e con un uso quotidiano possono deteriorarsi o togliersi, ma anche in questo basta semplicemente sostituire il pezzo, senza ricorrere ad un nuovo acquisto.

Molte altre rotture possono essere risolte con la saldatura.

Il nostro Istituto ottico Ciaroni a Pesaro è in grado di saldare anche montature in titanio (sotto vuoto).

Porta i tuoi occhiali rotti da noi… faremo il massimo per riportarli in vita!

Pronto soccorso ottico!

Ti aspettiamo in negozio per conoscerti di persona

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi l'informativa sulla privacy

Chiudi